Carla Cimolai campionessa italiana amazzoni 2012


Presente alla cerimonia di premiazione anche il Presidente federale Antonella Dallari E Carla Cimolai la campionessa amazzoni 2012. La ventunenne friulana ha ottenuto il titolo ieri nellambito del Jumping Festival 2012, organizzato negli impianti dellAssociazione sportiva Etrea di Busto Arsizio. In sella a Carina 460 e con un totale di 4,41 punti di penalit accumulati nelle tre prove previste dal regolamento di gara, lamazzone di Pordenone ha preceduto sul podio “tutto in rosa” Ludovica Minoli, medaglia dargento, su Zuversicht che ha chiuso con 4.95 punti negativi e Martina Caimi in sella a Twister, che ha totalizzato 7,21 punti di penalit, conquistando la medaglia di bronzo. La tre giorni organizzata sui campi dellAssociazione sportiva Etrea ha visto in campo le amazzoni che hanno preso parte al Criterium 1 e 2 grado. Ad aggiudicarsi la medaglia doro stata Teresa Ginori in sella a Tatvana con 5,62 penalit totali, seguita da Laura Beltrameti su Talvados (11,16) e da Gaia Tomasi in sella a Titus (19,03). Senza alcun errore Francesca Genova ha vinto il Trofeo Amazzoni 1 grado in sella a Ulano Van de Boblandhoeve. Alle sue spalle con 4 punti di penalit si piazzata Marta Invernizzi su Serchon, mentre terzo posto per Alessia Gallo su Rococo (5 pen.).


Il Jumping Festival ha assegnato anche le medaglie per il campionato italiano Tecnici. Nella prova riservata ai cavalieri in possesso del 2 grado, al termine della spettacolare finale a quattro con scambio dei cavalli sulla falsa riga della finale dei Weg, Nicola Rodinetti su Wega Van De Bisschop ha messo al collo la medaglia doro chiudendo con 0/0/0/2. Piazza donore e medaglia dargento per Massimiliano Chiatante su Armino Van de Roshoeve (5/0/0/0). Sul terzo scalino del podio salito, invece, Angelo Bollino in sella a Arlecchino 0/0/0/8. Cecilia Brenna su Claire ha avuto accesso alla finale, ma ha chiuso al quarto posto con 0/0/8/8. Omar Cinquerruni in sella a Vico ha fatto sua la medaglia doro nel campionato italiano tecnici 1grado con 41,50 punti dopo le tre giornate di gara. Alle sua spalle si piazzata in seconda posizione con 41 punti Manuela Di Lonardo su Isola Dan, terzo posto per Simone Lotta su Cadenz con 33,50. Giorgia Guglielmino Dav su L Kankeabba ha ottenuto la medaglia doro nel criterium Tecnici 1 grado. La Guglielmino Dav ha totalizzato 76 punti precedendo Elonora Crippa su Palleos Arfork (65,5) e Mario Papa su Tristak (64,01). Il week-end equestre di Busto Arsizio ha dato spazio anche ai Brevetti. A vincere il Trofeo Brevetti Emergenti stata Beatrice Magr su Theo Euro Zoneo (300 pt). Per un soffio e con un distacco di 1,50 punti non riuscita limpresa a Matilde Ambrosione su Gytana, che con 298,5 si dovuta accontentare della piazza donore. Terzo posto per Cassandra Lorenzi su Abadan L (296,00). Il Trofeo Brevetti Esordienti andato a Alessandra Nava su Bakashi Vant Broekend. La giovane amazzone lombarda ha indossato la medaglia doro forte dei 179,50 punti accumulat, durante le giornate di gara. Francesca Arditi con 173 punti ha fatto suo il secondo scalino del podio in sella a Santos, mentre Beatrice Tori su Angel (172) ha chiuso con la medaglia di bronzo al collo. Il Jumping Festival 2012 ha ospitato anche il Campionato Italiano delle Associazioni Affiliate vinto questanno dal Circolo ippico Bressanelli (Jacopo Maglia, Federica e Valentina Biglietti e Giorgio Bressanelli) con 68 punti. A conquistare la medaglia dargento con 65,60 stata la Societ Ippica Sanremo (Marina Balbo, Gianmaria Leto, Nicolas Guidetti e Felipe Coutinho Mendonca Nagata), mentre sul terzo scalino del podio con 65 punti sono saliti (ex aequo) i team della Societ ippica Val di Vara (Giovanni Martelli, Margherita Ragazzi, Leonardo Grassi e Filippo Linari) e del Circolo ippico Valvasone (Matilde e Oliva Faverio, Isabella Morretti e Arianna Ruocco). Presente alla cerimonia di premiazione dei Campionati anche il Presidente della Federazione italiana sport equestri Antonella Dallari. Eventi come questo ha detto Antonella Dallari – sono importantissimi per la nostra equitazione. Oltre ad essere un grande momento di confronto per le nostre amazzoni e i nostri tecnici, infatti, sono un ottimo banco di prova per il nostro vivaio, grazie ai Trofei riservati ai Brevetti e soprattutto un importante momento di aggregazione grazie al campionato Italiano delle Societ Affiliate. Per il prossimo anno ha concluso la Dallari nostra intenzione studiare bene linserimento in calendario di queste manifestazioni, per garantire una sempre migliore crescita tecnica ai nostri cavalieri. (dal sito www.lavocequestre.it)

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb