Completo: in testa la Germania


Lexington – E’ stata una gara impegnativa e selettiva quella di ieri. Il cross, ha messo a dura prova molti dei binomi scesi in campo. La classifica a squadre guidata dalla Germania con 139,40 p.n.
Per l’Italia, un ritiro e un’eliminazione. Marco Biasia su Gandalf the Grey e Juan Carlos Garcia su Iman du Golfe. Federico Roman, responsabile dipartimento Completo, presente a Lexington, ha cos commentato: -“Juan Carlos ha purtroppo subito una brutta caduta che ha procurato a Iman du Golfe, un taglio all’avambraccio. Il cavallo stato immediatamente portato in clinica.

Da una pronta valutazione risulta non compromessa la sua carriera sportiva.
Anche il carabiniere Marco Biasia non ha potuto portare a termine il percorso a causa di un arresto immotivato da parte di uno stewart. La delegazione presente in campo ha prontamente preparato un esposto che verr consegnato agli Officials del concorso.
Oggi, per il titolo individuale, in gara Stefano Brecciaroli su Apollo van de Wendi Kurt Hoeve. il carabiniere romano ha concluso uno splendido percorso netto agli ostacoli, con un’infrazione sul tempo. -“il cavallo alle prime prestazioni di questo livello; non ho voluto esagerare ma sono molto soddisfatto della mia gara.”- ha dichiarato Brecciaroli.
Percorso portato a termine anche per il carabiniere Susanna Bordone in sella a Carrera . Purtroppo una disattenzione sull’ostacolo 13B, staccionata con siepe, ha rallentato la gara dell’amazzone italiana.
Rimane l’amarezza di non essere riusciti a esprimere al meglio le potenzialit di questa ottima squadra che, fino alla caduta di Juan Carlos stava difendendo egregiamente i colori azzurri.Oggi, a titolo individuale, anche il cavaliere romano Agente della Polizia di Stato, Marco Cappai su Dourango. (Dal sito www.fise.it)

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb