Dressage: le azzurrine dei Campionati Europei


terminata lavventura continentale per i binomi di casa Cirocchi. Azul Marinoni in sella a Romana nella giornata del 23 luglio 2010 ha concluso il rettangolo con una percentuale di 63,789, migliore prestazione italiana della competizione individuale, mentre Martina Spada con Welfenadel ha chiuso con 59,263%. I due binomi azzurri al loro debutto in una competizione Europea hanno raccolto unesperienza unica.

Norma Paoli Cirocchi ha commentato cos la trasferta Europea delle due allieve La cornice dei Campionati stata unica ed emozionante. Ci siamo trovati in campo prova con nomi importanti del dressage mondiale. Inoltre eravamo in casa di Ann Kathrin Linsenhoff, una campionessa Olimpica, che ha vinto la sua prima medaglia internazionale proprio durante il Campionato Europeo Junior di dressage ndr Rotterdam 1981 -. Che dire di pi. Io e le mie ragazze abbiamo cominciato un percorso formativo in questi mesi. Deve passare ancora molta acqua sotto i ponti, limportante stato sciogliere il ghiaccio e iniziare il percorso. Lappuntamento Europeo un punto di partenza per trovarci, con gli scongiuri del caso, il prossimo anno con maggiore esperienza e determinazione. Ci sono ampi margini di miglioramento. Ora ci concediamo qualche giorno di relax a Kronberg, uno dei templi del dressage mondiale. Una volta a casa abbiamo molto lavoro da fare. Ringrazio le famiglie Marinoni e Spada per aver organizzato velocemente la trasferta, senza troppi indugi. Un pensiero speciale va a Uson Van Essene, cavallo federale che sotto la sella di Riccardo Sanavio, allievo di Laura Conz, ha regalato allItalia e al dressage azzurro numerose vittorie internazionali. Grazie Uson e forza Riccardo! (Ufficio Stampa Normapaoli.it)

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb