Europei, Truppa dodicesima e qualificata per l’individual


Germania sul gradino più alto del podio. Argento all’Olanda, bronzo alla Gran Bretagna. Scolari, Rustignoli e Soldi, rispettivamente 57°, 58° e 62°.

Seconda giornata di rettangolo, a Herning (Danimarca), per il Team Test targato Blue Hors FEI European Dressage Championship. In campo il secondo 50% della starting list, per un totale di 65 binomi e 14 squadre.  Il carabiniere scelto Valentina Truppa, in sella a Fixdesign Eremo del Castegno ha incontrato nuovamente i colleghi del rettangolo di Londra, intervenuti praticamente tutti per contendersi le medaglie europee. La nostra amazzone azzurra ha ottenuto 73.860%, andando così a posizionarsi in 12.ma posizione, alle spalle dei titani del dressage mondiale. In cima alla classifica c’è il binomio campione olimpico in carica, Charlotte Dujardin/Valegro, per la Gran Bretagna (85.942%). Seguono: la tedesca Helen Langehanenberg/Damon Hill NRW (84.377%), il fuoriclasse olandese Edward Gal/Glock’s Undercover (81.763%), la nota compagna di bandiera, argento olimpico individuale, Adelinde Cornelissen/Jerich Parzival (80.851%), le amazzoni di casa Nathalie zu Sayn-Wittgenstein/Digby (76.003%) e Anna Kasprzak/Donnperignon (75.881%), il britannico Carl Hester/Uthopia (75.334%), le tedesche Isabell Werth/Don Johnson FRH (75.213%) e Kristina Sprehe/Desperados FRH (75.061%), la svedese Tinne Vilhelmson-Silfven/Don Auriello (75.046%) e l’austriaca Victoria Max-Theurer/Augustin Old (74.772%).

Classifica definitiva Team Test. Per Micol Rustignoli e Corallo Nero la percentuale è 62.796. Score valido per il 58° posto. La classifica definitiva vede Federica Scolari e Beldonwelt (62.964%) in 57.ma posizione e l’assistente della Polizia Penitenziaria Ester Soldi con Harmonia (61.900) in 62.ma piazza.
Podio a squadre. Stesse bandiere di Londra, e della precedente edizione di Rotterdam (Europei 2011), sul podio continentale a squadre, ma con un ordine diverso. Dopo aver ceduto il passo alla Gran Bretagna per il titolo olimpico e europeo, questa volta è la Germania (234.651%) a tingersi d’oro, lasciando la medaglia d’argento all’Olanda (233.967%), team di bronzo a Londra e a Rotterdam. La bandiera della Union Jack (233.540), protagonista continentale 2011 e olimpica 2012, ha dovuto “accontentarsi” del bronzo. L’Italia (199.620%) si ferma in 12.ma posizione.
Qualifiche. Il rettangolo di oggi, oltre a titolare il podio riservato alle squadre, ha selezionato i migliori 30 binomi che accederanno all’Individual Test di domani (venerdì, ore 9.00). Prova, quest’ultima che assegnerà le medaglie individuali tecniche e che qualificherà i migliori 15 per la sfida Freestyle (domenica alle ore 13.30), che consegnerà le medaglie artistiche. Il rettangolo riparte da zero, dunque, con la sfida individuale. L’attesa è per la performance del carabiniere scelto Valentina Truppa, qualificata per la prova di domani, con il suo “Gladiatore”.
Considerazioni. Enzo Truppa, tecnico di Valentina, si dichiara soddisfatto della prova, nonostante qualche errore che è costato alla nostra amazzone azzurra due punti percentuali in meno. “Valentina ha pagato caro l’errore nel zig-zag – ha dichiarato Truppa – e l’esito dell’esecuzione è stato quindi compromesso. Poteva andare meglio. Detto questo – incalza – i cavalli buoni, per raggiungere l’obiettivo di un confronto a questi livelli, con risultati di successo, non bastano più. La qualità dei cavalli sui quali deve fare affidamento l’Italia, dotata di esponenti capaci, deve essere eccelsa per competere con questi mostri sacri e con i loro allevamenti”. (dal sito fise.it)
Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb