Fieracavalli, i pi forti al mondo nella World Cup


CHE LA TAPPA scaligera 2009 della Rolex Fei World Cup si preparasse ad avere, quanto a partecipazione, un vero e proprio parterre de roi era ormai acclarato, ma solo la formale dead-line delle iscrizioni poteva consentire di chiudere il cerchio.
La conferma puntualmente arrivata e non assolutamente esagerato o fuori luogo commentare che il campo dei partenti il migliore che mai ci si potesse aspettare.

Nel padiglione 7b del quartiere fieristico per Jumping Verona dal 6 all8 novembre saranno presenti37 cavalieri e circa 80 cavalli in rappresentanza di ben 17 bandiere: Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Danimarca, Spagna, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Italia, Olanda, Norvegia, Svizzera e Svezia.
Tecnica e grande spettacolo sportivo sono assicurati dai cavalieri che si alternano ai vertici della Ranking List mondiale del salto ostacoli. Lelenco delle celebrities attese lunghissimo ma per rimanere solo in tema di lite ed attualit possiamo citare i tre medagliati individuali del Campionato dEuropa 2009 (il francese Kevin Staut, oro, il tedesco Carsten Otto Nagel, argento, lolandese Albert Zoer, bronzo), le tre squadre che sono salite sul podio nella stessa occasione praticamente al completo (nellordine la Svizzera, lItalia con Natale Chiaudani, Giuseppe DOnofrio, Juan Carlos Garcia e Piergiorgio Bucci, e la Germania), il campione olimpico di Pechino ed il campione del mondo in carica il canadese Eric Lamaze ed il belga Jos Lansink. Un vero plotone di eccellenze equestri. (fonte www.cavallo2000.it)

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb