Fieracavalli: Terzo lAviere Capo Emilio Bicocchi


Tina LundAlla Danimarca il Premio Fondiaria-SAI
Dopo i tre successi italiani – rispettivamente con Giuseppe Rolli, Emilio Bicocchi e Juan Carlos Garcia e quelli siglati dai transalpini Simon Delestre e Julien Epaillard – una nuova bandiera, proveniente questa volta dal nord Europa, entrata nellalbo doro della tappa di Rolex FEI World Cup 2009. Lamazzone danese Tina Lund, in sella ad Amaretto, si aggiudicata il Premio n 6 Fondiaria SAI categoria a difficolt progressive con ostacoli a 1,50, totalizzando 65 punti e il tempo di 43,71.

Stesso punteggio, ma con un tempo di 45,00 per il tedesco Marcus Ehning su For Germany, secondo della classifica finale. Mentre, lAviere Capo Emilio Bicocchi con Morgane de Nouvo Lieu, si issato al terzo posto raggiungendo lo stesso punteggio dei due cavalieri che lo hanno preceduto, ma con un tempo leggermente superiore: 46,09. Quarto il norvegese Geir Gullikson con Fame e quinto il campione olimpico di Pechino 2008, il canadese Eric Lamaze su Ronaldo. Allimpronta della modestia il commento della Lund: In questo concorso ci sono i migliori binomi del mondo e anche saltando molto bene, come ha fatto ieri, vincere veramente difficile. Per questo, sono ancora pi felice per il successo di questa sera.

  1. Tina Lund (DEN) 43,712
  2. Markus Ehning (GER) 45,003
  3. Emilio Bicocchi (ITA) 46,09 (fonte: www.fise.it)
Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb