Melinda Griffini


Mi chiamo Melinda Griffini e ho 16 anni. Ho iniziato a montare quando avevo 6 anni, ma a praticare lattivit agonistica solo nel 2004. Durante questanno ho ottenuto diversi primi posti in categoria B110, 3 percorsi netti negli ultimi regionali e diversi piazzamenti in C115 anche nei nazionali come Cervia. Sinceramente non so com nata la mia passione per lequitazione, so solo che anche da piccola ero affascinata da questi splendidi animali e non appena salita in sella in me scattato qualcosa..difficile da descrivere. Personalmente preferisco il salto ostacoli, ma faccio i miei complimenti a chi pratica la disciplina del completo, perch secondo me la pi difficile. Conciliare lo studio con lo sport non facile, soprattutto questanno che la scuola molto pesante.Alla mattina vado a scuola dalle ore 8.00 alle ore 13.30, poi vado a pranzare e verso le 15.00 vado in scuderia, monto accudisco il mio cavallo e torno a casa verso le 18.30, da qui la parte pi noiosa della giornata, quella dedicata allo studio, ma ancora per un paio danni dovr fare cos. Ovviamente in scuderia si formata una bella compagnia, o meglio la squadra. La possibilit di fare concorsi permette anche di farsi molte amicizie esterne, ma non per questo non posso uscire anche con i miei amici. Agli inizi i primi concorsi erano pi eccitanti, bisognava sacrificarsi e alzarsi molto presto, ma dopo poco tempo se una vera passione ci si abitua e diventa un vero piacere. C stato un momento durante il quale volevo smettere perch le gare non andavano pi bene, e pensavo che questa non era la mia strada, ma poi ho incontrato la mia nuova e attuale cavalla, Marquise Sourdine e con lei mi sono sentita subito in perfetta armonia, grazie a lei le gare hanno ricominciato ad andare alla grande, sono tornate le emozioni e le soddisfazione e ora so che con lei posso sempre lottare per il 1 posto (anche se dura).

Appena presa la nuova cavalla la persona che mi stata pi vicino e mi ha aiutato parecchio stata lamazzone inglese Anna Rees (conosciuta grazie ad Andrea Walllen, amazzone e proprietaria del maneggio che frequento) lei per me stata una vera fonte di saggezza e non finir mai di ringraziarla per tutto quello che mi ha insegnato. Attualmente la mia istruttrice Cecilia Brenna, molto brava e abbiamo un ottimo rapporto ma devo ancora conoscerla bene per poter descrivere tutti i suoi lati positivi e capacit. Marquise, per me rappresenta la possibilit di combinare qualcosa di buono e la possibilit e la speranza di diventare qualcuno. Come qualunque giovane cavaliere lobiettivo e il sogno pi grande quello di poter un giorno partecipare alle Olimpiadi, Da grande vorrei fare lamazzone professionista. Una delle soddisfazioni pi grande stata quella di montare Monika Zatta, cavalla da gran premio internazionale, in concorso. La mia amazzone preferita la mitica Meredith Michaels Beerbaum e i cavalli sono Checkmate e Arko III di Nick Skelton.

03/12/2007 – Scritto da Melinda Griffini

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb