Il G.P. di MilanoCavalli a Daniele da Rios


DANIELE DA RIOSIl Gran Premio disegnato dallo chef de piste Uliano Vezzani ha visto al via ben 45 binomi.
I cavalieri, hanno dovuto affrontare 12 ostacoli e 15 sforzi con combinazioni errorabili come la linea finale composta da oxer, quattro tempi lunghi (o cinque corti), una gabbia di veritcali.
Il primo netto arrivato dopo 22 cavallii partiti ed stato quello di Jerry Smit e Luis della Caccia.
In seconda manche, 12 binomi dii cui otto con 4 penalit e quattro con zero.
La vittoria andata al cavaliere milanese Daniele Da Rios sul cavallo tedesco di 9 anni, Jl’s Komparse (0/0;39,58) seguito da Jerry Smit in sella allo stallone grigio Luis della Caccia e da Fabio Brotto in sella a News Zeland delle Roane. (dal sito www.fise.it).

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb