Salto Ostacoli, buono l’esordio azzurro agli Europei


Ottimo esordio per l’Italia ieri ai Campionati Europei di Salto Ostacoli di Windsor. Ieri sera, con inizio intorno alle 20:00, la prima prova, valida come gara individuale e a squadre, Tabella C 1.50, ha visto l’Italia chiudere con 3 percorsi netti su quattro.

Unico errore quello di Natale Chiaudani in sella a Snai Seldana di Campalto. La squadra azzurra si quindi classificata al quinto posto con i seguenti risultati nella gara a tempo: Juan Carlos Garcia (Hamilton de Perhet) 3.29, Giuseppe d’Onofrio (Landzeu) 1.43, Natale Chiaudani (Snai Seldana di Campalto) (4.47), Piergiorgio Bucci (Kanebo) 2.28, per un totale di 7.00. La classifica a squadre vede, su 17 nazioni partecipanti, in prima posizione la Svizzera (totale: 3.66), seconda l’Olanda: (3.96) e terza la Francia (4.71). Nella classifica individuale, con 76 binomi partecipanti, in testa lo svizzero Pius Schwizer su Ulysse (0 punti negativi), seguito dal connazionale Steve Guerdat su Jalisca Solier (0.05); terzo l’olandese Harry Smolders su Exquis Walnut de Muze (0.24). Il migliore italiano nella classifica individuale Giuseppe D’Onofrio, in sella a Landzeu II che, con 71.18 secondi, occupa l’undicesimo posto, sedicesimo Piergiorgio Bucci su Kanebo (72.87), ventiseiesimo Juan Carlos Garcia su Hamilton De Perhet (74.89) e trentaquattresimo Natale Chiaudani su Sani Seldana Di Campalto (77.26). (Fonte: http://blogosfere.it/)

Condividi con: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • YahooMyWeb